• Tempo di lettura:3 minuti di lettura
Al momento stai visualizzando Bando di finanziamento per azioni a difesa di boschi e foreste da incendi, fitopatie e calamità naturali

Bando di finanziamento per azioni a difesa di boschi e foreste da incendi, fitopatie e calamità naturali

Gli obiettivi 

Il bando finanzia gli interventi volti alla prevenzione delle principali avversità che possono distruggere o compromettere gravemente boschi e foreste, consentendo una migliore gestione del patrimonio boschivo regionale.

Le tipologie di interventi finanziati sono:

  • pulizia dei boschi di conifere dalla biomassa secca;
  • diradamenti e rimozione delle piante morte stroncate e danneggiate da eventi calamitosi;
  • interventi selvicolturali come le conversioni di boschi cedui ad alto fusto;
  • realizzazione e ripristino di strutture di prevenzione incendi: sistemi di rilevamento, serbatoi o accumuli di acqua, magazzini;
  • altre azioni come il consolidamento delle pendici e la realizzazione e il ripristino di opere di sistemazione idraulico-forestale;
  • interventi per il monitoraggio dello stato fitosanitario dei boschi.

A chi è rivolto

  • Consorzi Forestali (ai sensi della L.R. 30/1981);
  • Amministrazioni Pubbliche (relativamente a proprietà pubbliche, proprietà collettive e
    proprietà private).

Domande e scadenza del bando

Le domande di sostegno devono essere presentate alla Regione Emilia-Romagna, Servizio Aree Protette, Foreste e Sviluppo della Montagna, Viale Aldo Moro 30, 40127, Bologna, utilizzando il SIAG con le modalità previste dalla Procedura Operativa Generale AGREA per la presentazione delle domande, entro mercoledì 30 aprile 2022.

Informazioni

Servizio Aree Protette, Foreste e Sviluppo della Montagna Regione Emilia-Romagna
Viale Aldo Moro 30, 40127 Bologna
tel. 051.527.6080/6094 fax 051.527.6957
E-mail: segrprn@regione.emilia-romagna.it
E-mail certificata:segrprn@postacert.regione.emilia-romagna.it