• Tempo di lettura:2 minuti di lettura
Al momento stai visualizzando Interrogazione in Regione sui controlli nella Sacca di Goro

Interrogazione in Regione sui controlli nella Sacca di Goro

“Considerato l’alto numero di addetti operanti su questo territorio (46 cooperative con 1600 soci totali), è facile immaginare quanto importante sia una tempestiva rideterminazione e riassegnazione delle aree in caso di riduzione degli operatori – afferma il consigliere regionale -. La Dgr 2360/2019 all’art. 7 prevede che entro e non oltre 60 gg dal momento della riduzione degli addetti si debba provvedere alla rideterminazione della superficie concessa e nel caso di mancata comunicazione sia la stessa amministrazione regionale a intimare all’impresa concessionaria di provvedere alla riduzione dell’area. In caso di inottemperanza l’amministrazione provvede alla declaratoria di decadenza della concessione stessa. La mancata tempestiva esecuzione di tale provvedimento dà luogo a disparità di trattamento che penalizzano pesantemente alcuni a favore di altri, come è facilmente immaginabile”. E su questo Mastacchi alla regione “controlli più puntuali come da sue proprie disposizioni”.