• Tempo di lettura:2 minuti di lettura
Al momento stai visualizzando Mastacchi: “La Regione acquisti l’area di Boscoforte”

Mastacchi: “La Regione acquisti l’area di Boscoforte”

“Esiste un’intesa siglata dalla Regione nel 2008 per l’acquisizione della Penisola di Boscoforte? E, se sì, quali sono i motivi che ne ostacolano l’approvazione?”. Sono questi i quesiti contenuti nell’interpellanza che il capogruppo regionale di Rete Civica, Marco Mastacchi, ha presentato alla giunta Bonaccini. Boscoforte è una penisola valliva, al confine tra Comacchio e Argenta, unica a livello nazionale ed europeo, sia per rilevanza ambientale che per potenzialità turistica, “oggetto di contenziosi pluriennali tra vari soggetti pubblici e la proprietà – afferma il capogruppo di Rete Civica -. Nel 2008 un protocollo d’intesa tra la Regione, Parco del Delta, Province di Ferrara e di Ravenna, Comune di Comacchio e la Società Bonifica Valli Meridionali di Comacchio prevede oltre la cessione al demanio regionale della penisola anche numerose iniziative volte a garantire la gestione complessiva del sistema idraulico”. Mastacchi richiama anche la risposta del sottosegretario alla presidenza regionale Davide Baruffi a un question time della consigliera regionale Silvia Zamboni (Europa Verde), nella quale “ha evidenziato che la cessione gratuita al demanio regionale dell’area, concordata nel protocollo di intesa del 2008, non è mai stata perfezionata a causa della mancata approvazione del protocollo”.