• Tempo di lettura:2 minuti di lettura
Al momento stai visualizzando San Benedetto Val di Sambro (BO): le frane sul territorio e le tempistiche sui lavori

San Benedetto Val di Sambro (BO): le frane sul territorio e le tempistiche sui lavori

25 giugno 2021 – Nuova interrogazione in Regione di Marco Mastacchi sulla frana di San Benedetto Val di Sambro (località Cà di Mingoni, Cà di Burgiolo, Cà di Griffo)

È trascorso ormai un anno dall’ultima interrogazione di Marco Mastacchi sulla situazione della frana che ha colpito San Benedetto Val di Sambro nelle località tra Case Mengoni, Cà di Burgiolo e Cà di Griffo.

L’area interessata dal movimento franoso necessita di lavori di sistemazione superficiale, drenaggio e regimazione delle acque per evitare ulteriori erosioni, esondazioni e tracimazioni di fossi, con conseguenti allagamenti e danni alla rete stradale locale.

L’Assessore Priolo, in riferimento all’interrogazione dell’anno scorso, comunicava che il progetto esecutivo dell’intervento fosse stato completato e trasmesso alle autorità competenti già il 27 dicembre 2017e l’inizio dell’esecuzione degli interventi in previsione già nella primavera del 2018.

Ad oggi continuano i disagi per la popolazione che evidenzia la necessità di realizzare gli interventi di ripristino e di messa in sicurezza delle infrastrutture essenziali, in particolare per la viabilità comunale nelle aree interessate.

Si tratta di interventi previsti e autorizzati ma non ancora iniziati, un ritardo con ripercussioni negative sul delicato sistema economico e sociale dell’Appennino.

Mastacchi ha chiesto nuovamente quando verranno realizzati gli interventi di ripristino e di messa in sicurezza definitiva del versante sottolineando che era la primavera del 2013 quando la frana devastò Ca’ di Griffo, provocando la distruzione di case, fabbricati, e strade e rendendo impossibile la viabilità della zona.