Al momento stai visualizzando STRAGE DI USTICA – Coinvolgere pienamente, nella Fondazione Museo, l’Associazione per la Verità sul Disastro Aereo di Ustica

“Attivarsi per una piena partecipazione alla Fondazione Museo per la memoria di Ustica anche dell’Associazione per la Verità sul Disastro Aereo di Ustica (AVDAU). Una associazione che, fra l’altro, vede nella sua compagine come presidente Flavia Bartolucci, figlia del Generale Lamberto Bartolucci e come presidente onorario Giuliana Cavazza che nella strage perse la madre”. A impegnare la giunta regionale in tal senso, attraverso un ordine del giorno ad hoc, è stato il consigliere di Rete Civica Marco Mastacchi.

La posizione del Consigliere Mastacchi è fortemente critica riguardo all’imparzialità dell’iniziativa della Giunta e lamenta la posizione preconcetta che privilegia la tesi del missile sostenuta da una delle associazioni di familiari delle vittime a discapito di altre ipotesi sostenute dall’altra associazione, essa pure sostenuta dallo Stato e dunque riconosciuta a tutti gli effetti e non “sedicente” come da qualcuno affermato. Mastacchi sottolinea l’importanza di coinvolgere tutte le voci e di non escludere a priori nessuna verità processuale, considerando anche le sentenze che smentiscono l’abbattimento. “La Regione non dovrebbe emettere giudizi o sentenze, ma piuttosto supportare il processo di ricerca della verità, qualunque essa sia, senza prendere posizione su una specifica tesi.” sostiene Mastacchi, che pur dichiarandosi supportivo nei confronti della legge, è critico riguardo alla sua imparzialità.

“Mi rendo conto che sia troppo tardi per un pieno coinvolgimento nella fase fondativa, con i tempi stretti derivanti dalle imminenti dimissioni del presidente Bonaccini e dal conseguente termine della legislatura, che ci obbliga ad approvare questa legge in fretta e furia.” Aggiunge “Ho proposto, quindi, un ordine del giorno che impegni la Giunta per un successivo coinvolgimento della seconda associazione, l’Associazione per la Verità sul Disastro Aereo di Ustica (AVDAU).”

La mancata approvazione in Aula dell’Ordine del Giorno ha lasciato perplesso e dubbioso il Consigliere Mastacchi che ha comunicato in Aula la decisione di Rete Civica di non partecipare al voto. “Ben venga la nostra partecipazione alla Fondazione, ma prendere come unica tesi quella della guerra, quando ci sono atti processuali documentati che vanno nella direzione opposta, ritengo sia profondamente sbagliato e rischioso” ha concluso.