• Tempo di lettura:5 minuti di lettura
Al momento stai visualizzando Occhio al Bando: Garanzia Giovani, per ragazzi under 30

Occhio al Bando: Garanzia Giovani, per ragazzi under 30

Per ragazzi under 30, entro il 30 giugno 2022

A chi è rivolto

Possono accedere alle opportunità le ragazze e i ragazzi con meno di 30 anni che non studiano e non lavorano al momento.

La Regione Emilia-Romagna ha prorogato al 30 giugno 2022 il termine per aderire al Piano regionale Garanzia Giovani, il programma per giovani under 30 che, al termine dell’obbligo formativo, non stiano studiando nè lavorando e non siano inseriti in percorsi di formazione o tirocinio.

Cosa offre Garanzia Giovani

È possibile acquisire nuove competenze e per affacciarsi al mercato del lavoro in modo più competitivo ed ottenere:

  • Orientamento specialistico
  • Formazione per l’inserimento lavorativo
  • Tirocinio
  • Accompagnamento al lavoro
  • Sostegno all’autoimpiego e autoimprenditorialità

Orientamento specialistico

L’orientamento specialistico ha l’obiettivo di permettere ai giovani di esplorare in maniera approfondita la propria esperienza di vita per sollecitare la maturazione, la proattività e l’autonomia nella ricerca attiva del lavoro.

In considerazione dei differenti percorsi individuali – formativi e lavorativi – e per valorizzare le diverse metodologie di intervento, l’orientamento specialistico può essere realizzato tramite colloqui individuali o laboratori di gruppo (con un massimo di tre persone).

Per formalizzare le competenze in possesso dei giovani, l’orientamento specialistico prevede anche un servizio di formalizzazione e certificazione delle competenze. 

Formazione mirata all’inserimento lavorativo

Questa tipologia di formazione permette ai giovani di acquisire le conoscenze e le competenze necessarie a incrementare la propria occupabilità e facilitarne quindi l’inserimento lavorativo.

Per rendere disponibili opportunità formative mirate e finalizzate a ridurre il divario tra le competenze dei singoli e le richieste del mercato del lavoro, i percorsi sono individuali o individualizzati – con un massimo tre persone – e definiti in funzione dell’individuazione di concrete opportunità di inserimento lavorativo.

L’offerta formativa ha come riferimento il Sistema Regionale delle Qualifiche e gli standard professionali, per consentire ai giovani la formalizzazione degli esiti della formazione. 

Tirocinio

Il tirocinio ha l’obiettivo di agevolare le scelte professionali e l’occupabilità dei giovani nelle fasi di transizione tra scuola e lavoro e tra un lavoro e un altro mediante una formazione che si realizza all’interno del contesto lavorativo.

Per tutti i tirocinanti è garantito il servizio di formalizzazione delle competenze acquisite. 

Accompagnamento al lavoro

Questa opportunità ha l’obiettivo di sostenere i giovani nelle fasi di avvio e accesso alle esperienze di lavoro e tirocinio, entro 6 mesi dall’avvio del proprio percorso individuale, in particolare attraverso la ricerca delle opportunità disponibili, il matching rispetto alle caratteristiche e alle propensioni del giovane e la definizione delle modalità di accompagnamento e tutoring. 

Sostegno all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità

Questa attività ha l’obiettivo di sostenere i giovani nello sviluppo di specifiche idee imprenditoriali, intercettando le propensioni individuali all’autoimprenditorialità o all’autoimpiego. Si tratta di misure personalizzate – erogate in forma individualizzata o personalizzata su un massimo di tre persone – di accompagnamento nella progettazione, definizione, attivazione e sviluppo di un progetto di impresa o di autoimpiego che comprendono:

  • consulenza specialistica;
  • consulenza, assistenza personalizzata e formazione per la stesura del business plan;
  • accompagnamento per l’accesso al credito e alla finanziabilità;
  • consulenza e servizi a sostegno della costituzione di impresa.

Come accedere alle opportunità

Tutti i dettagli sono sul sito della Regione: Garanzia Giovani