• Tempo di lettura:2 minuti di lettura
Al momento stai visualizzando Dalla Regione 13 milioni per vigneti sostenibili e produzioni di qualità: scade il 31 maggio

Dalla Regione 13 milioni per vigneti sostenibili e produzioni di qualità: scade il 31 maggio

Garantire produzioni di qualità, in particolare sulle identità Dop e Igp, e una forte competitività delle aziende vitivinicole regionali, questo l’obiettivo del bando appena approvato dalla Giunta regionale che stanzia più di 13 milioni di risorse europee per la ristrutturazione dei vigneti e il miglioramento delle tecniche di coltivazione, attraverso il ricorso alla meccanizzazione delle operazioni e all’inserimento di moderni sistemi di irrigazione per produrre uve destinate a vini DOP e IGT.

Le aziende possono presentare domanda on line fino al 31 maggio 2021 sulla piattaforma Agrea.

Il bando

Il contributo è erogato al 50% dei costi sostenuti per finanziare l’estirpazione del vecchio vigneto, il mancato reddito connesso alla improduttività nei primi anni di vita della coltivazione, il nuovo impianto e la realizzazione di sistemi per l’irrigazione di soccorso dei vigneti, impiantati o esistenti che abbiano meno di 20 anni.

Gli interventi sono rivolti a imprese con vigneti di superficie minima di 0,5 ettari (5mila metri quadrati).


I lavori potranno essere effettuati fino al 31 maggio 2022 o al massimo fino al 31 maggio 2023 a condizione di richiedere l’anticipo dell’80% del contributo presentando una fidejussione a garanzia del contributo erogato.

pagamenti avverranno entro il 15 ottobre 2022 e i saldi del contributo, per coloro che sceglieranno di terminare i lavori entro il 31 maggio 2023, entro il 15 ottobre 2023.

A chi chiedere informazioni

Informazioni e approfondimenti tramite mail all’indirizzo: agriviti@regione.emilia-romagna.it oppure al numero 051 5274507